Cerca un progetto

highlights
tutti i progetti



scarica la company overview

micam


Campagna pubblicitaria MICAM 90: Tale 1 Chapter 2

MICAM, il principale Salone del settore delle calzature al mondo, ha affidato a MM Company la direzione creativa per gli anni 2020-2024, con l’accounting di Laureri Associates. A partire da gennaio 2020, l’agenzia si occupa della nuova identità visiva della fiera, dell’art direction e produzione delle campagne pubblicitarie, del graphic design di tutti i materiali cartacei e digitali, delle dem, dei social media e della exhibit-experience.   

L’idea creativa che accompagnerà la rassegna per le prossime edizioni è #micamtales, le fiabe di MICAM, una collezione di favole, una per ciascun anno, rilette in chiave contemporanea. La prima fiaba del 2020 è MICAM in Wonderland: una trasposizione surreale dell’iconica favola, che viene raccontata in due capitoli distinti: uno a febbraio (in occasione dell’89°edizione Autunno/Inverno del Salone) e uno a settembre (90° edizione, Primavera/Estate).

Nell’edizione di febbraio, il primo capitolo della serie, il pubblico si era già immerso nell’universo surreale dell’iconica favola nel momento in cui la protagonista si trovava incastrata all’interno di una stanza. Nel nuovo capitolo relativo all’edizione di settembre di MICAM Milano 90, in programma dal 20 al 23 settembre 2020, gli ospiti si sposteranno invece nel celebre giardino, dove avvengono una serie di divertenti vicende: un thè bevuto in compagnia di un coniglio bianco, una festa mal riuscita nonostante i fervidi preparativi, o un bizzarro esperimento di dipingere di rosso delle rose bianche.

Agli scatti del fotografo Fabrizio Scarpa, si aggiunge una serie di brevi short-film diretti da Daniele Scarpa: 3 nuovi episodi che, sommandosi ai precedenti, formano una mini-serie che utilizza l’ironia come leitmotiv della narrazione, trasportando il pubblico all’interno del set e ampliandone l’esperienza.

Le scenografie della campagna sono curate nei minimi dettagli con una numerosa quantità di elementi e dettagli personalizzati che ravvivano il tavolo imbandito e il giardino: dolciumi e torte, biscotti da thè, carte da gioco, rose, barattoli di vernice. Degli elementi che appartengono all’immaginario legato alla fiaba, qui rimescolati anche assieme a delle componenti per la creazione delle calzature, che contribuiscono, assieme alle inquadrature, a distorcere il reale, accentuando squilibri prospettici e grafismi forzati. 

Anche in questo capitolo, i capi e gli accessori scelti per la campagna sono eccentrici, stravaganti, voluminosi, e sono stati scelti tra le proposte di designer italiani di nuova generazione: gli abiti sono di Gianluca Alibrando, le calzature di Les Petits Joueurs e le borse di Benedetta Bruzziches.

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA






analisi scenario
analisi posizionamento
analisi competitor
consulenza strategica
art direction
creazione del moodboard
progettazione creativa
selezione materiali e finiture
allestimento
supervisione cantiere
visual
produzione
ricerca location
casting
selezione props
allestimento
servizio fotografico
video
progettazione grafica